Idee

Corpo assente o presente, distante o accessibile, offerto, spezzato, mangiato, esposto, visto, filmato, adorato, vilipeso, ritrovato, perduto, custodito, dimenticato… un Corpo che, pure nelle sue caratteristiche misteriose e antinomiche, continua a voler stare nel flusso delle cose e degli eventi, perché esso è anche il Corpo dell’Incarnazione, ed è il sigillo della fedeltà di Dio alla nostra carne, “nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia”

L’allarme dell’organizzazione in occasione della Giornata mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile. Già prima della grave emergenza sanitaria 152 milioni di minori dovevano lavorare e 386 milioni di bambini in tutto il mondo vivevano in condizioni di povertà estrema. A questi, a causa del Covid-19, si aggiungeranno altri 66 milioni di minori caduti nel baratro della povertà

Le forze d'opposizione non vogliono dare sponde a Conte in un momento in cui intorno alla ricostruzione e, in particolare, al “tesoretto” in arrivo dall'Europa, si stanno ridefinendo posizioni e alleanze per il futuro. Del resto si tratta di un'occasione storica per tornare a investire in grande progetti e infrastrutture, dopo molti anni di stasi che hanno indebolito economicamente e socialmente il Paese ben prima dell'esplosione del Covid

Il vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino nel suo ultimo libro si interroga su quale futuro ci può essere per i cristiani oggi. In un tempo segnato da tante prove, prima tra tutti l'emergenza legata al Covid-19, e da una crisi di valori che tocca tutti gli ambiti, per il presule, "la Chiesa del futuro avrà, nelle sue piccole comunità e anche in modalità più evangeliche di vivere il rapporto tra particolarità e universalità, tra unità e pluralità, tra famiglia e città, tra economia ed ecologia, una sua forza di impatto generativo sullo sviluppo dell’intera società". Ma il rinnovamento ha bisogno di ripartire dal basso

L’esperta di profili identitari Ndack Mbaye, originaria del Senegal e cresciuta in Italia, racconta come il problema del razzismo sia strettamente interconnesso alla violenza di genere: “Le donne nere vengono discriminate due volte: nelle comunità di afrodiscendenti in quanto donne, e negli ambienti femministi in quanto nere”

Il sociale diventa uno dei sei pilastri per rilanciare il nostro Paese nel dopo pandemia, ma le indicazioni fornite dalla task force guidata da Vittorio Colao non convincono. Tra lacune, idee interessanti e alcune poco originali, c’è il rischio che venga dimenticato presto. Il commento di Chiara Saraceno, Gianfranco Marocchi e Sergio Pasquinelli

Agire in modo conservativo, attivando energie per la sola manutenzione o per affrontare l’emergenza, non è vera leadership. Tre parole chiave. Generatività: saper includere, condividere la visione di futuro. Interconnessione: no a un'interpretazione dualistica del mondo. Complessità: non esistono soluzioni preconfezionate a problemi semplici. Mantenere alto il livello della prospettiva è un’arte che va coltivata. Non si improvvisa

L’esercizio di questa settimana è sul tempo: scrivi per punti e orari incolonnati come era la tua giornata nel tempo della quarantena, e poi scrivi accanto un’altra colonna, con i punti e gli orari della tua giornata ora, nella ripresa. Osserva quanto tempo dedicavi nella quarantena alla cura di te, all’arte, agli altri, a Dio; poi osserva quanto tempo stai dedicando a queste cose ora, e considera in che modo potresti mantenere ora quanto di buono hai vissuto allora. Inoltre, se lavori e hai avuto modo di continuare a farlo in smart working, scrivi una relazione sui vantaggi e gli svantaggi che hai rilevato con questa possibilità, e condividila con più persone possibili – soprattutto con i tuoi capi

La chiave di lettura di questa fase è la prospettiva di una stagione di investimenti che non ha precedenti nella storia recente del Paese.