Idee

L’affetto e l’apprensione con cui tutti, credenti o no, stanno seguendo le notizie sull’intervento cui è stato recentemente sottoposto Francesco, la stessa attenzione del Papa per la sofferenza dei bimbi degenti nei reparti oncologici, ci fanno riflettere su quanto la sofferenza, interiore e fisica, abbia attraversato l’esistenza di tutti. Ponendoci domande sul senso stesso della vita. A partire da Alessandro Manzoni, l'incontro tra il dolore reale - e quello narrato - ci fa riflettere su quanto il percorso dell’arte, da quella della parola a quella dell’immagine, abbia attraversato la nostra storia

Vent’anni dopo, con lo stesso sguardo. «C’è un filo rosso che tiene insieme le violenze della polizia a Genova e i pestaggi di Santa Maria Capua Vetere, passando per l’uccisione di Stefano Cucchi e di Federico Aldrovandi: l’esercizio di una violenza sproporzionata e arbitraria. L’impunità su cui gli agenti sanno di poter contare e il silenzio compatto dei loro colleghi e delle loro colleghe».

A 20 anni di distanza dal G8 di Genova il settimanale "Il cittadino" fa il punto sulle questioni irrisolte con uno sguardo all'Agenda 2030 dell'Onu. “Un altro mondo è possibile!”, lo slogan che rimanda a 20 anni or sono, al famoso G8 di Genova, dice chiaramente che di tempo se ne è perso abbastanza e che la realtà di vita del pianeta sembra essere rimasta uguale. A 20 anni di distanza siamo ancora ad invocare le questioni irrisolte di sempre: deterioramento delle politiche di welfare, di diritto alla salute e della necessaria riforma delle politiche pubbliche

La coordinatrice nazionale scuola, Adriana Bizzarri: “Chiediamo che il Governo predisponga in maniera urgente un piano di azioni da mettere in atto in otto settimane perché riteniamo che a settembre vada garantita, senza ulteriori deroghe, la scuola in presenza per i quasi 10 milioni di studentesse e studenti". Le richieste dell’associazione

A un mese dall’elezione, a colloquio con Daniela Mapelli, che da ottobre entrerà in carica come prima rettrice dell’ateneo patavino, prossimo agli 800 anni. Le sfide Ripartire con tutti i 200 corsi di studio in presenza e agganciare il treno del Pnrr con i fondi per la ricerca e le riforme correlate. L’università è il luogo in cui si crea la conoscenza, da cui poi si sviluppa la ricerca e si individuano le soluzioni per il futuro

“Genova 01 20 anni dopo – Un altro mondo è necessario”: Vittorio Agnoletto e Ilaria Cucchi, Riccardo Noury e padre Alex Zanotelli, scrittori, registi e artisti. Dal 18 al 22 luglio una trentina di associazioni della società civile propone di tornare a Genova «per ragionare su due questioni centrali.