In agenda

Il Festival biblico entrerà nel vivo dal 10 al 12 maggio, ma già in questi giorni gli appuntamenti non mancano. Domenica 5 alle 21 alla Basilica del Santo, si tiene il concerto "Suoni per la città" con l'orchestra di fiati della Nova Symphonia Patavina. Mercoledì 8 alle 18.30 al Centro universitario di via Zabarella l'Aperi-Agorà con la testimonianza dei giovani del Centro missionario.

Mercoledì 1 maggio, dalle 8.30 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 17, nel parlatorio del Monastero San Bonaventura di via Cavalletto 15, Padova, le Sorelle Clarisse allestiranno un piccolo mercatino con i loro prodotti. "Saremo grate a quanti potranno rendersi segno della Provvidenza del Padre per le nostre necessità e ricambieremo con la preghiera la generosità dei benefattori".

Per il ciclo "Abitare la carne e parlare con Dio: una lettura del libro dei salmi", sabato 27 aprile alle 15.30 al collegio Marianum di Padova si terrà il convegno a due voci con protagonisti il monaco benedettino e storico Giorgio Bonaccordo ("Dal Dio misterioso al Dio invadente?") e il sociologo vicentino Alessandro Castegnaro ("Dalle formule alle persone: cosa resta della preghiera?")

Giovedì 25 aprile, aspiranti e candidati al diaconato permanente si metteranno sulle tracce di papa Giovanni Paolo. La giornata prevede la visita del Musal, il Museo Albino Luciani, inaugurato due anni fa, a Canale d'Agordo, paese natale del pontefice, per ripercorrerne la vicenda umana e cristiana. Info: don Raffaele Gobbi gobbiraffaele@gmail.com. (Nella foto, diaconi in visita a Sabbioneta)

“Non abbiamo ereditato questo pianeta dai nostri padri, ma preso a prestito dai nostri figli”. Sabato 13 aprile alle 10 alla Fornace Carotta tornano gli appuntamenti organizzati dall’Esecutivo Associazioni dell’Area Sociale e Sanitaria del Comune di Padova.

Il vicariato di Monselice torna a riunirsi per una proposta di meditazione, riconciliazione e adorazione in vista della Pasqua. L'appuntamento, intitolato quest'anno "Visitata da Dio", è per le 19.30 di venerdì 12 aprile. Ma la vera novità sta nel contesto in cui il momento spirituale si svolge. A partire dall'antica pieve di Santa Giustina, il percorso si snoda lungo le sette chiese.

Sabato 13 aprile dalle 19.30 presso la parrocchia Ca’ Oddo di Monselice è in programma la serata di beneficenza organizzata dall’associazione no profit Amaal, dall’Associazione delle famiglie (Afi) Monselice e dalla Cucina di Pamela.

Alla Gran guardia s’inaugura l’11 “PunzecchiArte” a cura di Fondazione Irpea che mette in mostra le opere degli ospiti del centro diurno Santa Rosa dell'Arcella che hanno realizzato le loro opere ispirandosi al Trecento padovano.

Dal 5 al 7 aprile a Padova c’è il Festival della salute globale per allargare lo sguardo sia in senso geografico, analizzando l’interdipendenza esistente tra fenomeni locali e globali sia in senso disciplinare, e avvalendosi del contributo non solo delle scienze mediche ma anche di quelle sociali e umane, dell’economia, del diritto. L’evento vuole avvicinare anche i cittadini con un linguaggio divulgativo.