Fatti

“Le decisioni vanno cambiate sulla base della variante dominante. Man mano che si cambia l’atteggiamento verso il virus, il virus stesso si adatterà all’uomo. È la storia dell’evoluzione virale: è il virus che si adatta all’uomo e non il contrario”. Parla Massimo Ciccozzi, responsabile di Statistica medica e epidemiologia molecolare dell’Università Campus Bio Medico di Roma

È il record dei sequestri di cocaina in Italia nel 2020 a confermare le preoccupazioni dell’Osservatorio di Lisbona sulle inarrestabili rotte del narcotraffico. Ma l’anno che sta per finire sarà ricordato anche per la Conferenza sulle dipendenze di Genova e per la delega alle droghe che mancava da troppo tempo

E 4,5 milioni si informano solo attraverso i social network. L’analisi dell'Osservatorio permanente Censis-Ital Communications sulle agenzie di comunicazione. Il covid-19 ha posto l'attenzione sui vantaggi delle tecnologie digitali, ma ha anche rimarcato i rischi 

Lo stato si farà garante fino all'80% del prezzo dell'immobile. La ministra  su Facebook: "Con il 'bonus casa' prolungato e la 'detrazione sugli affitti' aiutiamo concretamente sia i giovani che vogliono acquistare l'abitazione della vita che i giovani che preferiscono scelte più dinamiche"

Complice la pandemia da Covid19 che ha monopolizzato il dibattito pubblico e politico le notizie su migranti e richiedenti asilo sono relegate ai margini. Ma nel Mediterraneo si continua a morire (due i naufragi a Natale) e in tutta l’Ue si stanno rimettendo in discussione alcuni principi che regolano la protezione internazionale

Nel documento di sintesi del convegno “Dati per contare”, Period Think Tank propone il superamento della famiglia come unità di analisi dei fenomeni economici e sociali, e l’individuazione di indicatori sulla qualità del lavoro e sui settori di impiego delle donne. “Mancano dati per misurare l’impatto”

“Da 11 anni, da 11 Natali, da 11 messaggi natalizi Urbi et Orbi, la Siria apre la lista dei Paesi segnati dalla guerra e dalla crisi, dilaniati da conflitti e tensioni". Il card. Mario Zenari, al Sir, commenta il messaggio natalizio Urbi et Orbi di Papa Francesco