Mosaico

Scritto da Giorgia Bella, mamma di una bambina con epilessia e illustrato da Claudia Flandoli, nasce per spiegare cosa succede durante una crisi. Ma parla anche di sentimenti: paura, vergogna, solitudine. Bella: “Da quando questo libro circola nella sua classe, mia figlia confida: ‘Sono io la protagonista’. Non era mai riuscito a dirlo prima”

I dati e le considerazioni dell’Atlante dell’infanzia a rischio di Save the Children. Aumentate le disuguaglianze per quel che concerne la capacità di spesa delle famiglie. Ambiente: In Italia quasi 2 milioni di minori (il 21,3% del totale) che vivono in aree inquinate e nel 2020 circolavano oltre 4 autovetture per ogni minore residente

I dati e le considerazioni contenute nell’Atlante dell’infanzia a rischio di Save the Children. In 15 anni in Italia oltre 600 mila minori in meno ma un milione di minori in più in povertà assoluta; sono 753 mila quelli che usufruiscono del Reddito di cittadinanza. Solo 1 bambino su 7 usufruisce degli asili nido

Un percorso in tre libri per analizzare quella banalità del male già delineata dalla Arendt e i rimedi per resistere alla fascinazione del male stesso. Ai crimini di Pol Pot in Cambogia si contrappone l’umiltà profonda di San Giuseppe; ed è bello riscoprire che le Confessioni di Sant’Agostino rappresentano un vero e proprio cammino di terapia contro il male. Tre suggerimenti di lettura e riflessione, perché la letteratura da sempre ha la funzione di raccontarci qualcosa di noi e anche di aiutare chi, senza volerlo, si è incamminato nel buio scambiato per sfolgorio, del male

Sono 33 le persone a cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito, motu proprio, l’onorificenza al Merito della Repubblica Italiana individuandole “tra i tanti esempi presenti nella società civile e nelle istituzioni” come “casi significativi di impegno civile, di dedizione al bene comune e di testimonianza dei valori repubblicani”.

Ispirato “Cipì”, uno dei libri più famosi dello scrittore,  invita bambini, educatori e insegnanti a realizzare racconti insieme: con l'obiettivo che i ragazzi possano acquisire sicurezza nell'esprimere il proprio pensiero e la propria visione del mondo attraverso la creatività

La patologia più nota come “gigantismo infantile” interessa solo un bambino su 10-50 mila nati. "Assi Gulliver" segue i ragazzi nella crescita e sostiene i genitori: "L’associazione offre tanti compagni di viaggio, perché il primo problema delle nostre famiglie è la solitudine"