Fatti

Il Paese balcanico, lacerato al suo interno, è chiamato alle elezioni anticipate domenica 14 febbraio. Nikolay Krastev (analista): "È in arrivo una grande trasformazione politica". Don Gjergij (sacerdote di Pristina): “Pandemia, disoccupazione, corruzione i problemi da affrontare”. Sempre difficili i rapporti con la Serbia e con l'Ue

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa sera al Palazzo del Quirinale Mario Draghi, il quale, sciogliendo la riserva formulata il 3 febbraio, ha accettato di formare il nuovo Governo e ha sottoposto al presidente della Repubblica le proposte relative alla nomina dei ministri, ai sensi dell’articolo 92 della Costituzione.

Istituito presso la direzione generale della prevenzione sanitaria del ministero della Salute, con decreto della sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa. "Uno strumento per organizzare al meglio assistenza e cura"