Diocesi

Il religioso vicentino, da una decina d'anno attivo al santuario della Madonna dell'Olmo, non ha superato il contagio da Covid-19 e lunedì il suo cuore ha cessato di battere. Il dolore e lo smarrimento della comunità cappuccina, ancora in apprensione per fra Michael, eritreo, anche lui ricoverato al Covid hospital di Santorso.

«Il Signore sa trarre profitto anche dai nostri peccati per farci maturare, per farci crescere, per santificarci. Signore Gesù quando noi impareremo a essere come te: strenui nemici del peccato, non conniventi del peccato, ma insieme fiduciosamente amici del peccatore?» Con questa frase, tratta dalla sua ultima omelia, pronunciata i primi giorni di aprile del 1995, ci ha salutato 25 anni fa (era Giovedì santo) mons. Luigi Rossi, un sacerdote che ha lasciato in segno sia come “prete di curia”, sia come parroco.

Nella parrocchia di Brugine non sono state messe in campo azioni particolari per la quaresima di quest'anno: non ci sono messe via streaming, preghiere online, videomessaggi particolari. Gli animatori si stanno incontrando in video chat con il parroco per organizzare i prossimi campi estivi, gli ammalati vengono chiamati al telefono. Alla scuola dell'infanzia però il contatto con i bambini non manca e non mancano le attività... 

Nella speranza di poter riaprire presto le porte, il Museo Diocesano di Padova invita a seguire la pagina Facebook, dove in questi giorni viene raccontata la mostra "A nostra immagine", con informazioni, curiosità e spunti di riflessione sulle opere esposte, con la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Βelluno, Padova e Treviso.

Piccolo vademecum per muoversi agilmente. Continua il percorso sui linguaggi della catechesi. Questa volta tocca al cinema, di cui si può fare un uso discreto e corretto nei percorsi di iniziazione cristiana. Senza improvvisare...

Anche la tradizionale Via Crucis, organizzata ogni anno dall’Azione cattolica all’Opera della Provvidenza Sant’Antonio e rivolta in particolare ai giovani (celebrandosi contemporaneamente l’annuale giornata mondiale della gioventù), la sera del mercoledì santo, verrà quest’anno proposta “a distanza”, attraverso un video che verrà messo on line alle ore 21 di mercoledì 8 aprile, alle ore 21, sui canali youtube della Diocesi di Padova (http://www.youtube.com/c/DiocesiPadovaVideo) e dell’Azione cattolica (acpadova)