Diocesi

Una delegazione di giovani animatori del Grest si è recata pochi giorni fa al reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale di Padova e all'Opera della Provvidenza sant'Antonio di Sarmeola, per consegnare ai volontari impegnati nelle due strutture, parte delle quote di iscrizione ricevute dalla parrocchia. Un bell'incontro tra persone impegnate nel servizio al prossimo, che sia un malato, un disabile o un ragazzo che partecipa al Grest; che sia un anziano, un adolescente o un bambino. Volontari che fanno il bene e, a loro volta, lo ricevono, in un circolo virtuoso.

Undici nuove nomine firmate dal vescovo Claudio. Ci sono i nuovi parroci di Sambruson, Unità pastorale di Due Carrare, Arquà Petrarca, in più vicari parrocchiali e collaboratori pastorali a Maserà, Conselve, Megliadino San Vitale e Busa di Vigonza. Istituito anche l'ufficio diocesano delle cause dei Santi.

È mancato improvvisamente lunedì 15 luglio 2019 all’Opera della Provvidenza Sant’Antonio, don Roberto Calgaro. Il funerale giovedì 18 luglio alle 10 a Piovene.

Un campo scuola a Tinos, in Grecia per scoprire cosa significa essere Chiesa. I Giovani e i Giovanissimi dell'unità pastorale di Vigonza (parrocchie di Vigonza, Peraga, Pionca e Codiverno) partono il 5 agosto, accompagnati da tre animatori e da don Mattia Bozzolan, il vicario parrocchiale, allo scoperta di quest'isola del Mar Egeo. Mare, cultura, storia, ma anche incontro con altri giovani che vivono il loro essere comunità cristiana in situazione di minoranza in un mondo ortodosso. Cosa significa allora essere Chiesa? Quale contributo portano nel loro territorio i giovani di Tinos? Quali difficoltà incontrano?

Come tradizione vuole, martedì 16 luglio la basilica della Beata Vergine Maria del monte Carmelo di Padova celebra la patrona. Una festa di parrocchia che inizia al mattino con le messe celebrate ogni ora delle 7 alle 12, mentre la supplica e la benedizione dell’uva primaticcia è alle 11.45.

Il fonte battesimale, la pala ottocentesca copia di un dipinto di Tiepolo e l’altare di san Sebastiano e san Rocco sono solo alcuni dei tesori custoditi nella chiesa di San Michele Arcangelo nel quartiere padovano di Torre, che finora è stato possibile ammirare solo in occasione delle celebrazioni.

Taggì di Sotto. L'estate promossa dal circolo Noi ha un sapore tutto "green": «Niente videogiochi o film per i ragazzi dei centri estivi – spiega don Paolo Pegoraro – ma tante attività nella natura». Serata con il Gruppo Astrofili di Padova, mercoledì 10 luglio, per ammirare la luna a cinquant'anni dallo sbarco

La teologia esce dalle aule universitarie per portare un contributo concreto al territorio e alla società. Lo fa attraverso l’impegno di persone che hanno conseguito i titoli di studio in teologia, ex studenti e docenti laici che hanno dato vita a una associazione dal nome significativo, Antiochia - Teologia per, nata anche con il patrocinio della Facoltà teologica del Triveneto e riconosciuta come associazione privata di fedeli dal vescovo di Padova.